La notte prima degli esami è una notte come tutte quante

La notte prima degli esami

è una notte come tutte quante

ma un po’ più speciale,

puoi passarla da sola o sulla spiaggia con trenta amici intorno

e in ogni caso non sarai mai solo,

ti terrà compagnia l’ansia.

La notte prima degli esami

la senti addosso come quando con una coperta ti copri dal freddo

perché è l’ultima sera

l’ultima ora

l’ultima notte

che sei giovane fin dentro alle vene

perché è l’ultimo squarcio di luce

è l’ultima volta

che puoi respirare

prima di diventare grande.

La notte prima degli esami

hai lo stomaco in subbuglio

e ogni tanto pensi -sto morendo- ma non è vero,

anzi,

stai vivendo un sacco

stai vivendo forte

e c’è moltissima vita dentro a quella notte

moltissima che difficilmente ne vedrai di nuovo così tanta tutta insieme

e respiri e ridi

e sei così piena di paura, e di speranze, e di voglie, e di giorni passati con la testa piegata sulla scrivania

e pensi che faccia schifo il fatto

di lasciare che qualcuno ti metta un voto

e c’hai ragione

ma tanto quel che sei non vale come quel che gli altri pensano tu sia

vale tanto e tanto di più

vale di più e lo devi sapere.

La notte prima degli esami hai una paura dannata

ed è bella così, ed è bella per questo

questa notte fantastica

perché una cosa così piccola in verità

ti sembra così enorme

ma è giusto così

vuol dire questo, crescere,

dare ad ogni cosa il peso che ha.

Comunque c’è da godersela

la notte prima degli esami

perché è l’ultima notte

l’ultima volta

che sai che non è ancora ora di crescere

che non sei ancora grande

e puoi essere giovane

spaventata

debole

ribelle

puoi essere felice e poetica

puoi scriverti sulle mani delle formule

che non ti ricorderai mai

e ridere a crepapelle

fino a che non è mattina

e puoi non essere pronta

puoi non essere ancora matura

puoi chiudere il futuro in un scatola

dimenticartene
Buona fortuna, che non so se dice

o se invece porta sfiga

ma tanto quel che conta davvero è essere felici

stanotte

quindi, vedete di riuscirci.

error: Content is protected !!