La vita è un cambiamento costante

La vita è un viaggio meraviglioso, ma non statico, siamo in continua evoluzione. Tutto ha un inizio e una fine e le cose che c’erano ieri, domani possono svanire dal nostro presente. Accettare che la vita sia un cambiamento ci permette di vivere più tranquillamente, goderci quello che abbiamo in mano, senza preoccuparci se lo perderemo o meno.

È molto importante imparare a chiudere tappe, capitoli o storie delle nostre vite perché questo è esattamente ciò che è vivere: cambiare, rinnovare e non rimanere nella zona di comfort più a lungo del necessario.

Quando resti ancorato a una vita che non ti dà nulla per paura del cambiamento, in realtà non stai più vivendo pienamente.

La paura dell’incertezza

Il cambiamento genera incertezza e quell’incertezza ci spaventa. L’essere umano ha un sacco di desiderio di controllo, ma come esseri razionali che siamo, dobbiamo imparare che la sicurezza non esiste, tranne nel caso della morte. Per quanto cerchiamo di controllare il nostro mondo, ci saranno certe situazioni o circostanze che accadranno senza che noi lo aspettiamo e senza avere alcun potere di modificarle.

Quindi, smetti di provare a controllare, non puoi e creerai molto disagio. Interiorizza l’idea che le cose possono finire e che andrà bene perché è normale, è parte della vita. Perché la vita è cambiamento.

Liberazione delle nostre paure

Forse oggi soffri per aver chiuso un capitolo, ma domani sarai felice e ne aprirai un altro e sarà sicuramente molto meglio. Sarà meglio perché farai il meglio, avrai imparato dalle fasi precedenti, avrai tratto delle conclusioni e sarai maturato come persona.

Prendi i ricordi per quello che sono e cerca di non mescolarli con sentimenti troppo esagerati. Ciò che è andato via non tornerà e non vale la pena soffermarsi ancora. Ora hai davanti a te un nuovo palcoscenico, da scoprire, da esplorare, per conoscerti meglio e soprattutto per apprezzarlo e divertirti.

Ogni fase contiene un piacere, qualcosa di positivo, qualcosa di nuovo, nulla è completamente negativo, anche se in questo momento non hai la capacità di capirlo.

Se rifletti freddamente, lontano dalle emozioni, vedrai che nulla è totalmente buono o totalmente cattivo. Se la tua relazione è finita e devi chiudere quella fase, potresti pensare che forse ora puoi fare cose che non avresti potuto fare con quella persona prima, o che hai imparato ciò che non vuoi nella tua vita.

È vero che anche le cose buone che hai avuto con quella persona saranno perse, ma come abbiamo detto prima, altre cose buone verranno nella tua vita, aprirai nuove porte, scoprirai nuove vie.

error: Content is protected !!