Crea sito

L’amore è come una pianta, bisogna innaffiarlo ogni giorno

Indubbiamente tutti desideriamo una storia d’amore da favola ma spesso dimentichiamo qualcosa di essenziale: le relazioni dovrebbero essere coltivate ogni giorno, perché l’amore non si nutre di vuoto o assenza, ha bisogno di una presenza autentica che ci consenta di crescere.

L’amore è un filo che unisce due cuori, due vite che hanno bisogno di una luce quotidiana per essere viste e una forza interiore per rimanere: se non ci sono i dettagli non c’è essenza, e senza essenza, il filo si spezza.

Spesso, quando siamo da tempo in una relazione, appare un nemico molto quotidiano chiamato “routine”, caratterizzato da quella dimensione in cui le cose sono date per scontate. Appare il “non c’è bisogno di fare o dire questo perché lo sa già“, o “non importa perché so che mi ama“, o “non importa quanto tempo ci vuole perché le sensazioni non cambiano“.

Sono idee davvero ambigue, dato che l’amore non dà niente per scontato. L’amore, a volte, anche se maturo ha anche dei dubbi, e ha bisogno di gesti quotidiani, affetti e parole che costruiscono la reciprocità. L’autenticità. Ti invitiamo a riflettere su di essa.

L’amore ha bisogno di un linguaggio quotidiano molto particolare

L’amore, come la vita, cambia e si trasforma. Una relazione sta attraversando costantemente tempi diversi e in ogni momento avrai dei bisogni.

C’è un linguaggio inscritto nell’amore che tutti comprendiamo, ed è quello dell’entusiasmo, quello dell’illusione che continua ad illuminare gli occhi, brama le carezze, cerca la vicinanza.

È possibile che la passione di oggi non sia più la stessa dei primi giorni, significa che si è arrivati ad una fase più profonda dove tenerezza e complicità lasciano il posto ad un’altra fase in cui lo stesso amore, lo stesso bisogno continua ad esistere. E tutto questo deve essere curato ogni giorno.

L’amore che non viene coltivato giorno dopo giorno, porta dubbi e porta mancanze. A volte quell’assenza affettiva non è dovuta alla mancanza di amore, ma al fatto di sentirsi così tanto a proprio agio con il partner che si tende a pensare che sia “sufficiente essere presenti“, senza bisogno di contribuire, di partecipare, di curare dettagli e gesti.

Uno dei problemi principali nelle relazioni di coppia è che uno dei partner ha bisogno di più affetto e attenzione rispetto all’altro. C’è una dissonanza emotiva che se non affrontata o non presa in considerazione, può portare problemi.

Non è sempre facile trovare un amore che si adatti alle nostre particolarità, ai nostri difetti e ai nostri comportamenti. La cosa più importante è trovare un amore che si adatti ai nostri valori, un amore con cui percorrere mano nella mano ogni fase della vita, un amore che ci permetta di crescere come coppia ma anche individualmente.

Una relazione che non è “irrigata”, di cui non ci si prende cura ogni giorno, è una relazione che non è nutrita e finisce per morire irrimediabilmente. Pertanto, è necessario prendere in considerazione queste semplici dimensioni.

Comprendi il modo in cui il tuo partner esprime il tuo amore

A volte, sentiamo il bisogno di chiedere al partner delle dimostrazioni nel modo in cui lo vogliamo ma non funziona così. Se il tuo partner non ti dice tutti i giorni che ti ama, non significa che non prova questo sentimento. Se non dice sì a tutto, non significa che non ti tiene in considerazione. Valorizza i dettagli, la complicità, il supporto e l’autenticità.

Il linguaggio dell’amore rimarrà lo stesso nonostante il fatto che ognuno usi parole e gesti diversi: basta conoscerli, comprenderli e apprezzarli.

Ogni atto, ogni parola e ogni gesto devono essere autentici.

C’è un aspetto che dobbiamo tenere in considerazione: è possibile che sì ci siano gesti quotidiani in cui l’affetto è sempre esplicito, ma questi devono essere sempre autentici.

L’amore non è solo desiderare, è capire, essere presente e dare felicità, smettila di voler imparare ad amare.

error: Content is protected !!