Non sei sbagliata, è che hai il cuore troppo grande per questa gente così piccola

Non sei sbagliata.

Ti affezioni anche quando non dovresti, perfino quando ti dicono esplicitamente di non affezionarti.
Tu non puoi fare a meno di legarti perché non sopporti che si metta un freno ai sentimenti, perché in fondo la possibilità di amare e di voler bene a qualcuno è solo tutto ciò che abbiamo.
Credi alle parole di chi non dovresti perché sei buona e allora credi che lo siano un po’ tutti.
Credi che la cattiveria sia un’invenzione, come i mostri.

Sai che chi soffre può diventare spietato, ma credi in maniera convinta che tutto passa col tempo e che chiunque, prima o poi, guarisce.
Credi alle parole anche di chi ti ferisce, di chi non ti ama come si deve e ti vuole a metà, anche di chi non ti vuole bene perché sei fatta così.
In verità, non riesci a fare a meno di dare te stessa, tutta te stessa in tutto e per tutto.
Perché è questo vivere: superare i limiti, aprirsi nonostante le paure e le ferite, scoprire se si è capaci o no di rimanere intatti.

Ti affezioni troppo presto e sai perdonare.
Non ti spezzi mai, nonostante da ogni relazione finita tu ne esca distrutta.
Non ti spezzi mai, però poi piangi per ore e quando smetti senti che ti ha fatto bene.
Non vorresti, ma ti sai ancora emozionare: in un mondo di giorni freddi, di cuori morti
che battono solo quasi per dovere, mentre il tuo corre troppo bene e ti fa sudare, e ti fa tremare.

Ma non sei sbagliata, e chi te l’ha detto sbaglia.
È che hai il cuore troppo grande per questa gente così piccola.

 

– MARZIA SICIGNANO.

error: Content is protected !!