Crea sito

Se stai amando così, come amavo io, stai sbagliando.

Se stai amando così, come amavo io, stai sbagliando.

Se stai amando come se non esistesse domani, se stai pensando “ok, lo chiamo un’altra volta, che male potrà mai fare?”, se stai amando come se amare fosse tutto, stai sbagliando… E posso immaginare le tue lamentele: “ma che stai dicendo? Non esiste un modo giusto o sbagliato. Io lo amo e basta”, Ma non è vero, e lo sai anche tu. Solo che non ti piace ammetterlo… Dimmi se non è vero che quando ti compri un vestito nuovo pensi se gli piacerà. Dimmi se non è vero che se ti telefona tardi, anche se dovresti dormire perché devi svegliarti presto, stai al telefono finché non ti si chiudono gli occhi. E da quanto tempo non stai da sola? Da quanto tempo non ti dedichi a qualcosa che abbia a che fare soltanto con te? Lo so che non vuoi sentirtelo dire, ma così non va. Un pezzo di te a cui aggrapparti lo devi sempre tenere da parte. Se stai amando così, che se gli senti dire che vorrebbe fare un viaggio ti senti male, stai sbagliando… Se stai amando così, che ti viene da impazzire ogni volta che lui non ti tocca, e lo guardi e lo fissi ma niente, lui non ti sente, stai sbagliando. E stai in silenzio, io ti conosco. Non urli nemmeno, per paura di infastidirlo.

Non ti guarda, e taci. Non ti cerca, e taci. Non fate l’amore, e taci. Guarda un’altra, e taci. Non ci sei più. Quella che eri non esiste più. Sei solo una cosa, sei solo innamorata. Il fatto è che una persona innamorata può essere un sacco di altre cose nello stesso momento. Te lo puoi permettere. Puoi essere innamorata e incazzata… innamorata e stanca… innamorata e in forma… innamorata e coraggiosa… innamorata e noiosa… innamorata e te stessa… Adesso dimmi che non è vero che ci sono stati almeno tre film al cinema che avresti voluto vedere ma non hai visto perché a lui non piacevano, e tu non potevi rinunciare a una delle vostre serate? Dimmi che leggi tutti i libri che leggevi prima, di notte, e la notte non la passi a scrivergli bigliettini sdolcinati. A me piace l’amore, mi fa impazzire, ma tu-a questo punto-mi fai star male.

Lo sai che puoi mandarlo a cagare, a volte? Lo sai che se non ti senti abbastanza amata lo puoi dire? Lo sai che se ogni tanto lo lasci solo lui ti sarà immensamente grato? Lo sai che stai sbagliando…? Se lo ami così, come se i suoi occhi fossero il mare e tu una bambina appena nata che non ha mai visto niente, stai sbagliando.

Ricordati di te. Non dico sempre. Non dico spesso. Ricordati che prima di essere innamorata, sei stata tante altre cose, tutte altrettanto meravigliose.

 S. Casciani

error: Content is protected !!