Crea sito

Tipi di insonnia e consigli per prevenirla, secondo la scienza

L’insonnia è definita come una condizione in base alla quale un individuo ha difficoltà ad addormentarsi o a dormire. Può essere molto dannosa, specialmente quando influisce sulla tua vita quotidiana, il che porta a una mancanza di energia, una mancanza di concentrazione o produttività nelle tue attività quotidiane. Ma cosa devi sapere sull’insonnia? Quali informazioni possono aiutarti a gestirla?

tipi di insonnia

Se pensavi che ci fosse un solo tipo di insonnia, beh, hai pensato male. Esistono diversi tipi di insonnia che derivano da diverse cause. Se determini che tipo hai, puoi anche trovare le sue radici e imparare a trattarla o gestirla.

I 2 tipi di insonnia più diffusi e come prevenirli

Cosa significa ogni tipo di insonnia? Quali sono le sue cause? Come puoi impedire che accadano?

1. Insonnia acuta

L’insonnia acuta è un breve episodio in cui abbiamo difficoltà a dormire che può apparire in qualsiasi momento in cui vi sia un fattore scatenante rilevante. Di solito è il risultato di:

  • Un evento
  • malattia
  • stress
  • Cattive notizie
  • Compensazione oraria
  • Dormi in una nuova posizione
  • medicazione
  • La morte di una persona cara
  • emozioni
  • Disagio o dolore
  • Alteratori o fattori ambientali

In altre parole, l’insonnia acuta non è un problema cronico. È il risultato di un evento unico e non è qualcosa che dovrai affrontare a lungo termine. Nella maggior parte dei casi, l’insonnia acuta scompare da sola e non richiede molti trattamenti o nessuno.

Questa forma di insonnia a breve termine è il tipo più comune di disagio che colpisce le persone e dura non più di alcune settimane. Alcune persone potrebbero anche non rendersi conto di soffrire di insonnia, poiché l’incapacità di dormire è un effetto collaterale normale e previsto delle cause sopra menzionate.

2. Insonnia cronica

L’insonnia cronica è un problema a lungo termine, caratterizzato da problemi di sonno per almeno tre notti a settimana per un periodo di tre mesi o più. Può accadere a intervalli casuali o può essere una parte regolare della tua vita.

Esistono due tipi di insonnia cronica . Il primo si chiama insonnia cronica primaria. Questo ha anche il nome di insonnia idiopatica, il che significa che non vi è alcuna causa apparente di base medica, fisica o altro.

Il secondo si chiama insonnia secondaria. È anche conosciuta come insonnia comorbida, e questo tipo è più comune primo. Di solito è accompagnato da un altro disturbo o condizione.

Queste sono le cause comuni di insonnia cronica, di primo o secondo tipo:

  • Disturbi della salute mentale, come ADHD, ansia o depressione
  • Problemi di stile di vita, come ritardi persistenti, pisolino incoerente o cambiamenti nei turni di lavoro
  • Farmaci come antidepressivi, farmaci chemioterapici o beta-bloccanti
  • Disturbi cronici, come ipertiroidismo, diabete, apnea notturna o morbo di Parkinson
  • Stimolanti, come droghe, alcol o nicotina

error: Content is protected !!