Crea sito

Il vero segreto dell’attrazione va oltre il fisico.

La vera attrazione va oltre il fisico o l’interno così difficile da definire. L’autentica magia tra due persone è inscritta nella lettura emotiva di due cuori che collassano e si armonizzano, che sono compresi. È quell’attrazione da cui non si rilascia o si chiudono gli occhi.

Siamo tutti chiari su quanto sia complesso per la scienza isolare le variabili e stabilire correlazioni per comprendere un po ‘meglio ciò che viene chiamato amore, affetto o attrazione. Tuttavia, lo studio più recente pubblicato finora sembra essere chiaro: la chiave per l’attrattiva potrebbe essere la comprensione reciproca tra due persone.

    L’attrazione fisica non dura, è intensa, vuota e fugace, ma l’attrazione per quella mente e quel mondo emotivo che batte allo stesso ritmo della nostra musica interna, ci rende il miglior partner di ballo in amore.

Voglio solo qualcuno che mi capisca.” Questa è senza dubbio una delle frasi più comuni che lanciamo disperatamente quando falliamo in qualche relazione affettiva. Lungi dal chiedere un impossibile, la nostra richiesta è logica come la destra. Perché nessun amore sarà autentico se non c’è tale empatia basata sull’intuizione dei bisogni e sulla corrispondenza degli affetti.

Ti invitiamo a riflettere su di esso.

Il mistero dell’attrazione tra due persone

Ricorda, per un momento, un film indimenticabile: “Best Impossible”. Siamo di fronte a due persone completamente diverse, sia nello stato sociale che negli interessi personali. Sebbene esista un’attrazione inspiegabile tra Melvin e Carol, il personaggio di Helen Hunt si sente disperato riguardo al comportamento e all’atteggiamento di Jack Nicholson.

Lei “vuole un ragazzo normale” qualcuno che la capisca. Fino a un certo momento, e in una situazione limitata, lei gli chiede di darle solo una ragione per non andarsene in quel momento. Questo è quando Melvin Udall, che lo scrittore di romanzi ossessivo compulsivo romantici e gravi rivela con sincerità, “Mi fai voglia di essere una persona migliore.”

È qui che si trova il vero mistero. Al di là del fisico e dentro quella convulsa a volte tenere la gente, tutti nascondono un bisogno improvviso emotivi sono identificati, leggere e anche risolti con la vicinanza di quel meraviglioso qualcuno travestito da persona normale.

La vera attrazione è nel cervello

Più entriamo in sintonia con il mondo emotivo di qualcuno fino al punto di decifrare i loro sentimenti, maggiore è l’attrazione. Questa è la conclusione raggiunta da un gruppo di ricercatori dell’Università di Lubecca, in Germania, il cui studio è stato pubblicato quest’anno sulla rivista “PNAS”.

L’amore sarà sempre gioia e il bisogno di dare il meglio di noi stessi quando siamo amati. Perché l’amore che comprende solo sofferenze e ricatti non è degno né autentico

L’attrazione più intensa è quella in cui finalmente comprendiamo le intenzioni e le emozioni dell’altra persona e dove rafforziamo anche la nostra crescita personale e l’autostima come la radice di quell’albero che riesce a trovare un piccolo angolo sotto la terra pieno di acqua e sostanze nutritive dove puoi crescere in forza e bellezza.

Trovare qualcuno per capire e capire non è facile, lo sappiamo, ma quando ciò accade, il nostro cervello è soddisfatto. Questo è ciò che ci spiega il neuroscienziato e direttore di questo studio, Silke Anders:

• Per avere una relazione duratura e felice, le persone sono “costrette” ad aggiornare e decodificare continuamente sia le emozioni che le intenzioni dei nostri partner. Solo allora possiamo anticiparli e agire di conseguenza. (Sembra stanco, certo che ha fatto male al lavoro, gli preparerò un bagno caldo e una cena speciale).

• Se non lo facciamo, se il nostro sistema neuronale non riesce a decodificare le emozioni, si crea uno stato di stress e dissonanza nel cervello. (Perché mi sta rifiutando? Perché è di cattivo umore se ho fatto tutto il possibile per farlo sentire bene?).

Tutto ciò sembra aiutarci un po ‘di più a capire perché, a volte, iniziare una relazione con qualcuno che ci attrae fisicamente e con cui temiamo alcune affinità, non è del tutto adatto.

Le persone hanno bisogno di un’armonia più intima, in cui il nostro vocabolario neuronale parla la stessa lingua. Dove i bisogni sono decodificati attraverso una lettura emotiva saggia, intuitiva e soprattutto coraggiosa. Capace di dare la risposta più precisa in ogni momento e non quella che ti interessa.

Dobbiamo essere fatti persone migliori e personaggi non fraintesi sotto la nostra armatura solitaria.

error: Content is protected !!