Vorrei soltanto essere indispensabile per te come tu lo sei per me

Ti vorrei raccontare che non sempre quando sorrido è perché sono felice,
che se tu fossi qui mi verrebbe più facile sorridere di felicità e non solo d’abitudine.

Vorrei soltanto essere indispensabile per te come tu lo sei per me.

Vorrei soltanto essere indispensabile per te come tu lo sei per me,

indispensabile nel senso che non vivo senza te, che letteralmente mi perdo e ho paura di tutto,

indispensabile nel senso che ho bisogno di sentirti se no mi manchi

ma forte, mica piano

nel senso che quando tutto si distrugge e pure io sono distrutta mi basta solo parlare con te per rimettere a posto tutto quanto,

per trovare la forza

quindi, se non avessi te,

dove la troverei mai?

Chi sarei, ora?

Cosa sarei?

Vorrei essere indispensabile per te

come tu lo sei per me

proprio allo stesso modo

sapere che non vivi senza me

lo vorrei perché sono sempre quella che si sente messa da parte

quella che se gli altri soffrono se ne accorge e che se invece soffre senza dirlo non si trova mai nessuno accanto che le dice “Cos’è che hai?”, tranne te.

Sono sempre quella che se ha bisogno di aggrapparsi a qualcosa per rimanere in piedi ti viene a cercare

sono sempre quella che sai aiutare

ma sono veramente indispensabile per te?

Forse lo sono anche,

ma lo sono allo stesso modo in cui tu lo sei per te?

Tipo senza fiato

tipo al massimo grado

tipo che non vivi senza me.

Spero di si, perché a che serve considerare qualcuno importante se poi alla fine lui ti considera niente?

Sarebbe bello essere per te

proprio quello

che tu sei per me.

Se vuoi restare aggiornato seguici sulla nostra pagina Facebook Empatia.

error: Content is protected !!